Servizio di Prevenzione e Protezione del CNR

Sezione Operativa Regionale del Veneto, Friuli e Trentino

C.so Stati Uniti, 4 - 35127 - PADOVA

Tel. 39-049-8295658 Fax 39-049-8295662

Responsabile: Dr. Lucio Doretti



  Struttura ed Attività
  Personale
  Pubblicazioni
  Collaborazioni
  Area della Ricerca di Padova


Struttura ed Attività

Fin dalla costituzione dell'Area della Ricerca di Padova nel 1975 era stata avvertita la necessità di disporre di una struttura che curasse gli aspetti di igiene e sicurezza del lavoro e, in tale ottica, era stato istituito il Servizio di Medicina del Lavoro e Protezione Sanitaria dell'Area stessa.

Successivamente nel 1980, con la creazione di un Servizio Nazionale del CNR, la struttura padovana si staccò dall'Area, divenne Servizio Operativo Regionale Veneto, Friuli, Trentino ed afferì al Servizio Nazionale.

Il Servizio ha il compito statutario di promuovere gli aspetti scientifici e tecnici in materia di igiene del lavoro, radioprotezione, prevenzione infortuni, protezione sanitaria ed ambientale anche con l'ausilio di esperti esterni; esso è organizzato in una Direzione nazionale (direttore: ing. Rinaldo Paciucci) con sede in Roma ed in Sezioni Operative Regionali distribuite sul territorio nazionale.

Nell'ambito dei suoi compiti istituzionali, attualmente la Sezione di Padova svolge, da un lato, attività di servizio e consulenza prevalentemente a favore degli Organi del CNR con particolare riferimento agli adempimenti di cui al D.Lgs 626/94, da un altro svolge attività di ricerca e servizio nel settore dell'igiene del lavoro e dell'ambiente.

Per quanto riguarda la prima parte attende in particolare a:

- sorveglianza fisica della protezione a favore dei lavoratori esposti al rischio di radiazioni ionizzanti;

- controlli e sopralluoghi tesi ad accertare le condizioni di lavoro dal punto di vista della sicurezza e della prevenzione dei rischi;

- sorveglianza medica a favore del personale esposto al rischio di radiazioni ionizzanti e del personale addetto a lavorazioni comportanti l'uso di sostanze tossiche o comunque nocive;

- effettuazione di analisi tossicologiche e radiotossicologiche su liquidi biologici per la determinazione di prodotti metabolici di sostanze tossiche e radioelementi;

- attività di igiene ambientale e tutela dell'ambiente esterno.

Per quanto riguarda l'attività di ricerca, essa viene svolta nel settore della chimica analitica applicata, affrontando numerose tematiche diverse (caratterizzazione e determinazione di microinquinanti, misure di sostanze in tracce, ottimizzazione di processi, analisi di prodotti commerciali, ricerca di possibili cause di incendio ecc.).

Particolare impegno è dedicato allo sviluppo di tecniche analitiche avanzate (HPLC, GC-MS ecc.) per la determinazione di sostanze in matrici complesse in relazione prevalentemente a problematiche in materia di igiene del lavoro e di impatto ambientale.

Particolare interesse è rivolto alla messa a punto di metodologie analitiche per la determinazione di prodotti tossici in aria (comprese nuove tecniche di campionamento) ed in matrici biologiche (determinazione di metaboliti urinari) al fine di valutare l'esposizione di lavoratori in particolare tipologie di attività industriali.

In materia di impatto ambientale le ricerche del Servizio sono state recentemente focalizzate sulla presenza, in campioni di carta riciclata e di cartoni ottenuti da carta riciclata, di prodotti estranei e/o inquinanti, in relazione alla possibilità di contaminazione alimentare.

Particolare competenza è stata acquisita nello studio di problematiche legate all'insorgere di incendi, con lo scopo sia di approfondire la conoscenza delle possibili cause di innesco, sia di caratterizzare prodotti di rilevante interesse tossicologico generati dalle reazioni di combustione.

Nell'ambito più generale della chimica analitica applicata, vengono condotte ricerche mirate alla realizzazione di biosensori. La tecnica utilizzata consiste nell'immobilizzazione di enzimi o microorganismi in matrici polimeriche che vengono applicate ad opportuni transduttori (elettrodi, transistors ad effetto di campo, sistemi ottici, ecc.). Le cellule viventi ed i loro componenti macromolecolari possono interagire con molecole estranee, producendo segnali di tipo metabolico o chimico che, opportunamente misurati, possono essere correlati al tipo ed alla concentrazione delle molecole stesse; la reazione enzimatica è estremamente specifica e pertanto è possibile effettuare un'analisi molto selettiva anche in matrici di rilevante complessità.

Attualmente il Servizio collabora con l'Istituto di Medicina del Lavoro, con il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche e con il Dipartimento di Chimica Fisica dell'Università di Padova, con vari Istituti di ricerca, con industrie private nel settore della produzione di carta e derivati, con diverse ASL, con compagnie di assicurazione e con varie Procure della Repubblica.


Personale

Gilberto Barison
Nadia Brunoro
Daniela Ferrara
Franco Madalosso
Giorgio Parvoli
Rocco Rella
Alberto Sturaro
Liliana Vanuzzi 

 

Collaboratori esterni

Dr. Ubaldo Lonardi (Medico Competente e Medico Autorizzato)

 


Pubblicazioni

1) A. Sturaro, L. Doretti, G. Parvoli, F. Cecchinato, G. Frison and P. Traldi

Direct Analysis of organics contained in aqueous solutions by membrane interface: a dedicated Electron Impact Ion Source.
Biom. Environ. Mass Spectrom., 18, 707 (1989).

2) A. Sturaro, L. Doretti and G. Parvoli

Determination of human toluene metabolites by mass spectrometry using a silicone membrane source.
Anal. Chim. Acta, 224, 119 (1989).

3) A. Sturaro, L. Doretti, G. Parvoli e R. Seraglia

Semplice determinazione dei metaboliti della cocaina.
Laboratorio 2000, 8/9, 50 (1989).

4) L. Doretti, D. Ferrara and G. Barison

Determination of thorium isotopes in bastnaesite ores.
J. Radioanal. Nucl. Chem., 134, 343 (1989).

5) A. Sturaro, L. Doretti and G. Parvoli

Investigation of used synthetic lubricants by Computerized Gas- Chromatography/Mass Spectrometry.
Sci. Total Environ., 99, 53 (1990).

6) L. Doretti, D. Ferrara and G. Barison

Determination of thorium isotopes in gas lantern mantles by alpha spectrometry.
J. Radioanal. Nucl. Chem., 141, 203 (1990).

7) A. Sturaro, L. Doretti and G. Parvoli

An optimization of the experimental parameters in coupling of a Thermal Desorption Device to a GC/MS system.
Giorn. Igien. Ind., 15, 25 (1990).

8) A. Sturaro, L. Doretti e G. Parvoli

Analisi di composti organici in matrici solide e in soluzioni acquose mediante GC/MS.
Vuoto, 20, 584 (1990).

9) A. Sturaro, L. Doretti and G. Parvoli

Use of 2,2-dimethoxypropane for the direct Gas- Chromatographic/Mass Spectrometric determination of some organic compounds in water.
Anal. Chim. Acta, 244, 9 (1991).

10) A. Sturaro, L. Doretti and G. Parvoli

Identification of low-boiling products in the polystyrene matrix.
Ann. Chim. (Rome), 81, 13 (1991).

11) A. Sturaro, L. Doretti and G. Parvoli

High-Performance Liquid Chromatographic determination of 2,5- dimethylfuran, a likely urinary metabolite of some industrial solvents.
Giorn. Igien. Ind., 16, 9 (1991).

12) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti and S. Daolio

Gas Chromatographic/Mass Spectrometric Identification of some organic compounds and odours in poultry wastes.
Org. Mass Spectrom., 26, 967 (1991).

13) A. Sturaro, G. Parvoli, S. Zanchetta, L. Doretti, G. Gori and G.B. Bartolucci

Mass spectrometric and gas and high-performance liquid chromatographic behaviour of an impurity in 2,5-hexanedione.
J. Chromatogr., 590, 223 (1992).

14) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

Artifacts produced by Porapak Q sorbent tubes on Solvent Desorption.
Chromatographia, 33, 53 (1992).

15) L. Doretti, D. Ferrara, G. Barison, R. Gerbasi and G. Battiston

Natural radionuclides in the muds and waters used in thermal therapy in Abano Terme, Italy.
Radiat. Prot. Dosim., 45, 175 (1992).

16) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

High-performance liquid chromatographic determination of urinary 2,5-hexanedione.
J. Chromatogr., 628, 316 (1993).

17) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti, S. Zanchetta, G. Allegri and G. Battiston

Simultaneous determination of trace metals in human hair by Dynamic Ion-exchange Chromatography.
Anal. Chim. Acta, 274, 163 (1993).

18) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

Plane tree bark as a passive sampler of polycyclic aromatic hydrocarbons in an urban environment.
J. Chromatogr., 643, 435 (1993).

19) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

Spurious interferences in the Ion Chromatographic determination of trace elements in human hair.
Chromatographia, 35, 675(1993).

20) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti, G. Gori and G.B. Bartolucci

GC/MS investigation of Polycyclic Aromatic Compounds in the manufacture of rubber tubes.
Ann. Occup. Hyg., 37, 327 (1993).

21) L. Doretti, D. Ferrara and S. Lora

Enzyme-entrapping membranes for biosensors obtained by radiation-induced polymerization.
Biosens. Bioelectron., 8, 443 (1993).

22) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

The Soxtec System in Gas-Chromatographic/Mass Spectrometric analysis of environmental organic compounds.
In Focus, 17, 14 (1993).

23) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

Pyrolysis compounds in the soot from the self-destruction of an electrical autotransformer.
Environ. Sci. Technol., 27, 2486 (1993).

24) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

Determination and origin of aromatic compounds in soot derived from a burned prefabbricated building.
Sci. Total Environ., 144, 285 (1994).

25) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

Standards and GC-MS Analysis: an answer to requirement of compound confirmation.
Chromatographia, 38, 239 (1994).

26) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti, G. Allegri and C. Costa

The influence of colour, age and sex on the content of zinc, copper, nickel, manganese and lead in human hair.
Biol. Trace Elem. Res., 40, 1 (1994).

27) L. Doretti, D. Ferrara, G. Barison and S. Lora

Glucose sensors based on enzyme immobilization onto biocompatible membranes obtained by radiation-induced polymerization.
Appl. Biochem. Biotech., 49, 191 (1994).

28) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

A simple and fast sampling method for the characterization of volatile compounds released by Nezara viridula.
Chromatographia, 39
, 103 (1994).

29) L. Doretti, P. Gattolin and S. Lora

Amperometric choline sensors with enzyme immobilized by gamma- irradiation in a biocompatible membrane.
Anal. Letters, 27, 2455 (1994).

30) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti, C. Bancomina and C. Neonato

GC/MS determination of vinylacetate ppbv levels in air.
Org. Mass. Spectrom., 29, 575 (1994).

31) A. Sturaro, G. Parvoli, R. Rella, S. Bardati and L. Doretti

Food contamination by diisopropylnaphthalenes from cardboard packages.
Int. J. Food Sci. Tech., 29, 593 (1994).

32) A. Sturaro, G. Parvoli, R. Rella and L. Doretti

GC/MS, HPLC/UV and GC/FT-IR responses to an industrial mixture of diisopropylnaphthalenes.
J. Chromatogr., 688, 211 (1994).

33) A. Sturaro, G. Parvoli, R. Rella and L. Doretti

Hydrogenated terphenyl contaminations in recycled paper.
Chemosphere, 30, 687 (1995).

34) G. Gori, P. Meneghetti, A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti and G.B. Bartolucci

High Performance Liquid Chromatographic Determination of Methyl Ethyl Ketone in urine as its 3-methyl-2benzothiazolinone hydrazone derivative.
Chromatographia, 40, 336 (1995).

35) G. Gori, G.B. Bartolucci, A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti, R. Troiano and B. Casetta

High Performance liquid chromatographic determination of urinary 2,5-hexanedione as mono-2,4-dinitrophenylhydrazone using ultraviolet detection.
J. Chromatogr. B, 673, 165 (1995).

36) L. Doretti, D. Ferrara, G. Gattolin and S. Lora

Covalently immobilized enzymes on biocompatible polymers for amperometric sensor applications.
Biosens. Bioelectron., 11, 365 (1996).

37) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti, G. Gori and G.B. Bartolucci

Determination of two-four condensed ring aromatic hydrocarbons in air using two specific sampling methods.
Ann. Chim. (Rome), 86, 319 (1996).

38) R. Rella, D. Ferrara, G. Barison, L. Doretti and S. Lora

High-temperature operating biosensor for the determination of phenol and related compounds.
Biotechnol. Appl. Biochem., 24, 83 (1996).

39) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti, F. Valentini, G. Gori and G.B. Bartolucci

Biological monitoring of exposure to n-heptane by gas- chromatographic/ mass spectrometric determination of its metabolites.
Biomarkers, 2, 189 (1997).

40) L. Doretti, D. Ferrara, G. Gattolin and S. Lora

Amperometric biosensor with physically immobilized glucose oxidase on a PVA cryogel membrane.
Talanta, 44, 859 (1997)

41) A. Sturaro, G. Parvoli and L. Doretti

HPLC sample preparation using the Thermal Desorption Unit.
LC-GC International, 10, 316 (1997)

42) G. Staccioli, A. Sturaro and G. Parvoli

GC/MS investigation on the dichloromethane extract from a subfossil larch
Holzforschung, 51, 107 (1997)

43) L. Doretti, D. Ferrara, P. Gattolin, S. Lora, F. Schiavon and F.M. Veronese

PEG-modified glucose oxidase immobilized on a PVA cryogel membrane for amperometric biosensor applications.
Talanta, 45, 891 (1998)

44) A. Sturaro, G. Parvoli, L. Doretti and G. Staccioli

Unusual occurrence of phthalic acid esters in fossil Larix wood.
Ann. Chim. (Rome), 88, 471 (1998)

45) G. Staccioli, A. Sturaro and G. Parvoli

General and specific biomarkers in some tertiary fossil woods from canadian artic.
Holzforschung, 52, 225 (1998)  


Collaborazioni

Area della Ricerca del CNR di Padova